PROGRAMMAZIONE CONCLUSA
Ida Panahandeh
Un film di Ida Panahandeh. Con Sareh Bayat, Pejman Bazeghi, Navid Mohammadzadeh.
Titolo originale Nahid. Drammatico, durata 105 min, colore - Iran, 2015 - Academy Two.

Nahid. Una giovane divorziata, vive con il figlio adolescente in una cittadina perennemente avvolta dalla nebbia sulle sponde del Mar Caspio. Per la legge iraniana, in caso di divorzio i figli vengono dati in custodia al padre, ma il marito di Nahid, un poco di buono, violento e drogato, acconsente che il figlio venga affidato all’ex moglie solo a patto che questa non si risposi. Senza mezzi, con una vecchia madre malata da accudire e un lavoro precario, Nahid conduce una vita magra ma non perde il desiderio e la speranza di essere felice, di provare a costruire una vita normale. L’occasione sembra essere offerta dall’amore di Massoud, anch’egli vedovo e padre di una bambina, che potrebbe assicurarle affetto e sicurezza economica. Ma un matrimonio è impossibile così come non è assolutamente praticabile qualsiasi ipotesi di relazione clandestina. Pressata dalla voglia di vivere la sua storia d’amore e il timore di perdere il figlio, il quale tra l’altro mostra di voler seguire le orme del padre, Nahid ricorre all’unica soluzione permessa dalla rigida morale islamica: il matrimonio temporaneo. La riprovazione sociale e la reazione dell’ex marito, geloso e ancora innamorato di lei, sfoceranno in un dramma a cui la giovane dovrà trovare una soluzione.

Film vincitore del Prix de l’Avenir nella sezione Un Certain Regard al Festival de Cannes del 2015