DAL 7 aprile
ORARI DA DEFINIRE
Un film di Patricio Guzmán. Con Gaspar Galaz, Lautaro Núñez, Luís Henríquez, Miguel Lawner, Victor González.
Titolo originale Nostalgia de la luz. Documentario, durata 90 min, colore - Francia, Germania, Cile, Spagna, USA, 2010 - I Wonder Pictures.

Puoi vedere il film in qualsiasi momento della giornata. Entra in sala direttamente dal nostro sito cliccando su “biglietti”. Una volta acquistato il biglietto hai 72 ore per vedere il film. 

Nel deserto di Atacama, in Cile, sono installati i telescopi più potenti del mondo. Mentre gli scienziati esplorano le immensità del cielo, gli archeologi sondano il terreno alla ricerca delle tracce delle popolazioni precolombiane. Tra gli uni e gli altri si aggira un terzo fronte di ricerca: i parenti dei desaparecidos massacrati sotto il regime di Pinochet, a caccia dei resti dei loro cari. Un film di struggente bellezza e accorata denuncia, un’originale e profonda riflessione sulla memoria.

«La memoria – così come il calore della luce del sole – ci rassicura sul fatto che siamo vivi. L’essere umano non sarà mai privo di memoria – un oggetto senza palpitazioni – senza inizio e senza un avvenire. Dopo 18 anni di dittatura, il Cile ha conosciuto nuovamente la democrazia. Ma a quale prezzo…» – Patricio Guzmán

 

«Nostalgia della luce. Una riflessione sul passato, sulla memoria, sullo spazio e sull’umano, emotivo e straziante. Un’opera preziosa.» – Raffaele Meale, Quinlan

«Il regista cileno compie un vero miracolo nel riuscire a creare qualcosa di magico che vada oltre l’idea di cinema e oltre il semplice documentario, arrivando ad esplorare in maniera straordinariamente profonda il rapporto instabile del suo paese con il passato.» – Mattia Bianchini, Il Fatto Quotidiano

Puoi vedere il film in qualsiasi momento della giornata. Entra in sala direttamente dal nostro sito cliccando su “biglietti”. Una volta acquistato il biglietto hai 72 ore per vedere il film.